sabato 23 maggio 2015

Il motivo della mia assenza

Spiegare il motivo di una lunga assenza non è mai facile. Non cerco giustificazioni e non so nemmeno se qualcuno leggerà questo post dopo mesi in cui non ho dato mie notizie.
Cominciamo da quello che era per me il blog...il blog era un luogo felice dove trascorrere il tempo libero ed evadere dai problemi e preoccupazioni ,ma nonostante ciò mantenerlo richiede un impegno.
Fare foto e scrivere recensioni non è poi così semplice e lo è ancora meno in assenza di "ispirazione".
Non è stato di certo un buon anno per me prima i problemi di salute. Svegliarsi tutti i giorni con la gastrite e stare male con qualsiasi tipo di cibo non è il massimo.
Poi a Gennaio se ne è andato per sempre uno dei punti fermi della mia vita. Parlo del mio cane,so che alcuni non mi capiranno ma gli ho voluto bene alla pari di una persona. Mi è stato accanto dai 6 ai 22 anni,in momenti in cui forse mi sarei persa se non avessi avuto un esserino così tenero a cui pensare.
E' morto di vecchiaia perchè purtroppo man mano le funzioni vitali regrediscono e lui ha cominciato col perdere la vista,di conseguenza ha perso parte dell'indipendenza,poi sono venuti i problemi renali e infine quelli cardiaci .Negli ultimi anni mi sono dedicata anima e corpo a lui per non fargli perdere quel poco di indipenza che manteneva. 

Fino ad una settimana prima passeggiavamo ancora insieme. Certo dovevo guidarlo col guinzaglio per non farlo sbattere sui muri e dovevo prenderlo in braccio per fargli scendere i gradini,ma lui era felice e grato del mio aiuto e non smetteva mai di ringraziarmi a modo suo.
Quindi la sua morte è stata molto difficile da superare...come si fa a rinunciare a qualcuno a cui hai voluto sempre bene e che ti ha dato sempre affetto?

L'unica verità utile in questi momenti è che il tempo aiuta a guarire le ferite o almeno ad accettare e ad andare avanti.
In quei momenti scrivere sul blog mi sembrava superfluo e anche i trucchi che tanto amavo lo erano.
Non volevo costringermi a fare qualcosa di cui non avevo voglia,perciò ho preferito prima ritrovare me stessa.
Ho trovato consolazione nel dedicarmi ai cani randagi ,nel stare un pò con loro e portargli da mangiare.
Non so se prenderò un altro cane,di sicuro non ho mai smesso di amare gli animali. Loro sono la mia isola felice e aiutarli mi aiuta a riempire quei vuoti che non saprei colmare in altro modo.

Non prometto di tornare a scrivere assiduamente sul blog,lo farò coi tempi giusti e quando ne avrò voglia, ma devo ammettere che mi è mancato un pò questo mondo e anche tutte coloro che ne fanno parte.


A presto, Erika

12 commenti:

  1. ti sono vicina, comprendo il tuo dolore e sono felice che in qualche modo continui ad amare gli animali e ad occuparti di loro. qualche mese fa ho perso il mio Tonino, un cocorite bellissimo che mi dimostrava il suo affetto in mille modi, figurati che prima di addormentarsi voleva il mio bacetto. E' morto il giorno di Natale, una cosa straziante che ti lacera dentro. Stavo così male che i miei genitori mi hanno regalato una coppia di cocorite che ho scelto io. Non sono un ripiego ma solo la voglia di compagnia e di affetto che mi mancava dopo la morte di Tonino. Ti auguro di riprenderti presto al 100% :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la comprensione,so di non essere l'unica a provare certe cose. Concordo,gli animali sono essere meravigliosi capaci di dimostrare il loro affetto in modo sorprendente, a volte sono più "umani" di noi.
      Hai fatto bene a prenderli ,anche dopo una perdita è giusto dare affetto a qualcun altro,e come hai detto tu questo non vuol dire pensare di sostituirli

      Elimina
  2. Non è mai facile arrendersi all'idea che qualcuno che amiamo se n'è andato, ci vuole tempo per metabolizzare e stare meglio pian piano, giorno dopo giorno. Hai fatto bene a prenderti il tuo tempo lontano da tutto, come scrivi questa dev'essere la tua isola felice, non devi sentirti costretta a scriverci.
    Per il resto, mi spiace moltissimo per la tua perdita e ti capisco molto bene: ho sempre avuto gatti nella mia vita, non sono mai riuscita a "stare senza" a lungo, nonostante mai chi viene dopo potrà sostituire chi c'è stato prima di lui. Se e quando te la sentirai, troverai di nuovo conforto nella presenza di qualcun altro :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per le belle parole,credo che prendersi i propri tempi per accettare la perdita sia la cosa migliore.Sono grata alla vita per aver avuto l'opportunità di passare tanto tempo col mio amato cane,ma al tempo stesso non posso non pensare quanto mi manca.
      Per quanto riguarda l'eventualità di prenderne un altro non la escludo perchè amo troppi i cani per negarmi questa possibilità, come dici tu arriverà il momento giusto :)

      Elimina
  3. Mi dispiace davvero moltissimo.
    Un po' ti capisco perché ho un cane anch'io e non voglio nemmeno pensare a quanto soffrirò quando se ne andrà...

    In ogni caso, prenditi tutto il tempo che vuoi, il blog non scappa e vedrai che pian piano tornerai ad essere la blogger di prima, anche più forte e piena di idee ;-)

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il commento :) la vicinanza e la comprensione mi danno tanta forza. Goditi più che puoi il tuo piccolo,saprà donarti un affetto immenso che ricorderai per sempre.

      Elimina
  4. Ciao Erika, la perdita di un amico é dolorosissima, lo so e lo sa chiunque abbia dovuto superare questa esperienza... Aiutare i randagi ti aiuterà e un domani sarebbe bello se aprissi il tuo cuore a un nuovo peloso, non sostituirà il tuo amico perduto, sarà un amore/amicizia nuovo di pacca che ti risconvolgerà la vita. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, effettivamente hai ragione, aiutare cani meno fortunati del mio mi dà tanta forza e chissà magari un giorno prenderò uno di loro ;)

      Elimina
  5. Ciao carissima! Capisco benissimo! Ho perso il mio migliore amico a 4 zampe troppo presto a causa di una malattia orribile, ti dico solo che mi ha insegnato a camminare abbracciata al suo codino,sono riuscita a donare amare ad una nuova creatura dopo tantissimi anni,prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno t aspettiamo! T abbraccio
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le parole di sostegno. Posso capire cosa si prova, il mio se ne è andato per la vecchiaia ed è stato ugualmente straziante,immagino sia stato molto più duro nel tuo caso.
      Sono felice che tu abbia avuto la forza di prenderne un altro,meritiamo tutti una seconda possibilità.

      Elimina

I commenti costruttivi aiutano a migliorare il blog...lasciane uno ;)